Arrivederci Laura!

Purtroppo non ce l’ha fatta, è morta la regina del cachemire, Laura Biagiotti.

Donna colta e delicata, mi ha sempre colpito per la compostezza che si manifestava in ogni video intervista. Nota in tutto il mondo per la maglieria e il colore bianco, non ho potuto non inserirla nel mio primo articolo per la Vogue Encyclopedia dedicato agli stilisti e all’utilizzo dei colori che li hanno resi famosi.

Laura Biagiotti in Cina – Ph: Archivio Corriere della sera

Pioniera in tutto (per lo stile: inventò abiti in maglieria adatti in ogni situazione, dalla mattina alla sera, che cambiavano con una semplice cintura) e ovunque (per il business: prima donna italiana a sfilare in Cina e in Russia), fa parte di quella generazione di stilisti trascurati che ha creato il prêt-à-porter Made in Italy.

Laura Biagiotti - Ph: Archivio Corriere della sera

Laura Biagiotti a Mosca – Ph: Archivio Corriere della sera

Tra i ricordi di famiglia spicca l’abito di matrimonio di mia madre, un abito lungo da giorno, leggero, rigorosamente bianco, adatto all’estate del 1985, tra le colline di Fiesole con il panorama su Firenze, accanto a uno di quei rarissimi completi maschili monocolore di Emilio Pucci, indossato da mio padre.

Della Biagiotti ammetto di aver visto solo una sfilata (tra l’altro molto recente) e per quanto lo stile non fosse proprio all’ultimo grido e rivoluzionario (ma penso che ad un certo livello di esperienza e con tali fatturati, puoi anche permetterti il lusso di non essere più succube delle ansie da prestazione), mi ha impressionato positivamente il clima raccolto e familiare che si respirava nel pubblico; con tripudi di fiori per lei e per tutti gli amici ospiti arrivati direttamente da Roma, o diciamo pure dagli studi televisivi Rai di Roma. Un mondo che pensavo estinto, portato via dalla globalizzazione e da Instagram, ma che invece ha i suoi adepti e i relativi codici stilistici a cui Laura Biagiotti dava ancora una raffinata e a suo modo innovativa risposta. Oltre ovviamente a vestire le donne ricche del versante orientale del mondo.

Spero di poter vedere presto in qualche occasione la sua collezione di arte futurista.

Arrivederci regina del cashmere!

Laura Biagiotti - Ph: Archivio Corriere della sera

Laura Biagiotti – Ph: Archivio Corriere della sera

Alessandro Masetti – The Fashion Commentator

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2010 - Alessandro Masetti