FashionLoop

#FashionLoop – Vestiti stellati: Balmain vs Valentino

Nuovo appuntamento con #FashioLoop la rubrica dedicata ai corsi e ricorsi della moda.

Ieri come oggi “niente di nuovo sotto il sole” o meglio, sotto le stelle, visto il confronto tra due abiti stellati: un Balmain anni ’50 e un recentissimo Valentino haute couture.

FashionLoop - Starry dress - Balmain Valentino

Tu guardi le stelle, stella mia,

e io vorrei essere il cielo per guardare te con mille occhi.

Platone

Estraniando per un attimo le parole di Platone dal contesto originario, questi pochi versi sembrano descrivere alla perfezione la reazione che un gentiluomo potrebbe (o dovrebbe) avere nel guardare la sua dolce metà con indosso uno qualsiasi di questi due abiti senza spalline fasciati da una cascata di stelle.

Starry dresses: Balmain vs Valentino

Il primo è un Balmain con scollo a cuore e corpetto aderente, scoperto casualmente sfogliando una delle gallery del blog Couture Allure.

Facendo qualche ricerca è venuto fuori che si tratta di un abito da sera dei primissimi anni 50, pubblicato anche su Vogue Paris nel 1951. Nella foto del servizio la modella lo indossa abbinato a due bracciali di brillanti e un’elegante acconciatura raccolta da fermaglio a forma di luna crescente in stile Diana, dea della caccia. Mai accessorio fu più azzeccato!

Model wearing a gown by Pierre Balmain for Vogue Paris, 1951

Il secondo, infine, è un abito dell’ultima collezione haute couture primavera estate 2015 di Valentino ( purtroppo l’unico che ha davvero catturato la mia attenzione) con mini bustier che termina in un’esplosione di stelle cadenti che dal fianco destro si propagano su tutta la gonna, lasciando scie luminose dorate quasi fossero pennellate in un quadro di Van Gogh.

FashionLoop - Starry dress - Balmain Valentino

Alessandro Masetti – The Fashion Commentator

5 thoughts on “#FashionLoop – Vestiti stellati: Balmain vs Valentino”

  1. Della serie e a conferma che,
    il duo Maria Grazia Chiuri e PierPaolo Piccioli
    proprio non mi vanno giù.

    E fortuna che sono in due, ma per? Copiare?
    Cioè nemmeno in coppia riescono a tirar fuori delle idee?

  2. Bellissimi entrambi. Data la mia passione per il vintage preferirei il primo, anche se oggi abbinarlo al diadema a luna sarebbe forse fuori luogo! Ma di stelle ce ne sono sempre tante Chanel, Saint Laurent, un motivo di grande ispirazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.