Fashion Show

La giostra della moda

La moda è una giostra su cui molti sognano di salire e con l’arrivo del nuovo anno è il momento di un’altra corsa.

Tutti a bordo che si riparte!

Carousel bag - Streestyle outside Valentino - Paris Fashion Week
Carousel bag photographed during the last Paris Fashion Week outside Valentino

In Italia esiste il detto “l’epifania tutte le feste porta via” e dal 7 gennaio ufficialmente ricomincia la routine lavorativa quotidiana in cui riversare energie, buoni propositi e nuovi obiettivi. Questo vale un po’ per tutti i settori, ma in particolar modo per la moda. Non facciamo in tempo a riprenderci dalle feste, che la giostra della moda ricomincia a girare con il suo turbinio di sfilate, eventi ed iniziative culturali che per 3 mesi smuoveranno professionisti da tutto il mondo, semplici avventori, ma soprattutto business milionari.

La giostra della moda

Si parte con la neonata men’s fashion week a Londra il 9 gennaio, poi ci trasferiamo in Italia a Firenze con il Pitti Uomo (13-16 gennaio) e a Milano (17-20 gennaio) dove si tengono le sfilate dell’eleganza maschile più attese della stagione, per finire in bellezza con le avanguardie di Parigi (21-25 gennaio). Giusto il tempo di arrivare a sera e ha inizio lo spettacolo onirico della Haute Couture (25-29 gennaio) e dell’Alta Moda romana (30 gennaio-2 febbraio), mentre New York è già in fermento per il ready-to-wear femminile (12-19 febbraio) che a sua volta approderà a Londra (20-24 febbraio), Milano (25 febbraio – 2 marzo) e Parigi (3-11 marzo).  La giostra gira all’impazzata grazie ai suoi bizzarri, seppur fondamentali componenti, anticipando e dettando le tendenze, ma come sempre, starà al consumatore finale scegliere se rispettare o meno le regole del gioco.

Carousel bag - Streestyle outside Valentino - Paris Fashion Week
Carousel bag photographed during the last Paris Fashion Week outside Valentino

Anno nuovo, VISIONE nuova

Si dice “Anno nuovo, Vita nuova”, ma in realtà mi sento di dire “visione nuova” perché ragionando sia sull’ipnotico moto rotatorio della giostra della moda, sia sul percorso fatto finora con The Fashion Commentator, ho deciso di apportare delle novità ai contenuti del blog. Gli articoli di critica, le analisi delle collezioni e i focus culturali sulle mostre in giro per il mondo saranno affiancati da post più leggeri e brevi, ma non per questo meno interessanti, tra cui guide pratiche “how to”; selezioni di foto inedite scattate a sfilate ed eventi; shopping tips; recensioni di libri e un ritorno alle origini con un po’ più di talent-scouting.

Tutto questo semplicemente per cercare di trasmettere una visione alternativa e più completa della giostra, filtrata certamente dal gusto personale, ma il più possibile obiettivo, come ho sempre fatto.

Tutti a bordo che si parte!

Alessandro Masetti – The Fashion Commentator

8 thoughts on “La giostra della moda”

  1. Bravo Ale, sempre grande 😉

    Mamma, comunque non mi ero reso precisamente conto del ritmo folle di queste fescionuicc di inizio anno.
    E, a proposito, buon anno nuovo!

    1. Tutte le volte che ci penso mi viene da ridere, anche perché per fare i reportage e osservare seriamente i cambiamenti della moda (non i semplici trend) c’è bisogno di aspettare che si concludano tutte le fw e poi fare un confronto. Campa cavallo, 3 mesi sono davvero tantissimi!!!
      Buon anno anche a te Matteo! 😉

  2. Bisogna sempre rinnovarsi e migliorarsi, solo gli stolti rimangono fermi!
    Eh si, la moda non si ferma mai e questo è l’inizio di uno dei momenti più frenetici dell’anno per gli addetti al settore!
    Ti auguro che questo 2015 sia l’anno in cui potrai realizzare tutto ciò per cui lavori con tanta costanza ed impegno!
    Sono curiosa di leggere i tuoi How To..bisogno di una modella per qualche tutorial?!?!? 😉

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

    1. Cami, nessun tutorial del genere, saranno delle vere e proprie guide pratiche con suggerimenti mirati anche per colleghi e persone che viaggiano e vogliono scoprire il lato fashion delle città, ma con un occhio al portafogli. 😉
      Non male no?
      Buon anno anche a te con l’augurio di riuscire a realizzare tutto ciò che desideri e sentirti finalmente libera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.